Fa caldo

2012/06/18 § 2 commenti

Più che scendere dal tram, lo si evacua, intrisi ed ebbri del sudore di decine di persone, un cane e quattro giapponesi con la Reflex. Fuori l’aria è così ferma che il palloncino sfuggito al marmocchio sale dritto come un filo a piombo, e avrebbe raggiunto il cielo, non si fosse squagliato in volo.
In un bar, un uomo pranza con panino al salame e Peroni mentre sente dal telegiornale quanto sia il caso di mangiare molta frutta, bere molta acqua ed evitare di uscire nelle ore più calde. Poi scompare nel sole delle due. Una ragazza vestita accuratamente a caso con drappi di un tendaggio del secolo scorso agita le mani aperte come a dire “non ci posso fare nulla”: sta solo cercando di spiccicarsi i gomiti dai fianchi.
Quasi tutte sono in mutande. Li chiamano shorts, ma sono indistinguibili dalle mutande. Gli uomini non sono socialmente autorizzati a uscire in mutande, ma forse un giorno succederà anche questo. Signor Gabbana, ci rifletta.
Intanto c’è più fila alle fontanelle che ai bancomat. Un impiegato s’imbuca in una Clio nera parcheggiata al sole dall’alba con l’espressione di chi entra in un microonde. Mette in moto, accende l’aria condizionata, poi poggia le mani sul volante ed eslpode. Lì accanto, quattro gelati colano sulle Reflex di quattro giapponesi.
Le suore sono vestite di bianco; mostrano le gambe, pelosette, dalla caviglia al ginocchio. Di preti non c’è traccia, né di vigili urbani. Gli unici al sole sono tre nordafricani e una coppia di pellerossa norvegesi.
Io sudo come tutti gli altri, ma con appiccosa soddisfazione: sento l’afa, la vita che – lo si voglia o no – rallenta, i lamenti e i sospiri, e me ne compiaccio. Erano ben tre anni che non capitavo nel flagello collettivo temporaneo dell’estate italiana in città.

Tag:, , ,

§ 2 risposte a Fa caldo

  • cionco scrive:

    in questo momento sono serrato in casa con gli scuri delle finestre socchiusi per ripararmi dai 36° esterni.
    Amo tutto questo..

    • Matteo scrive:

      E poi sei anche già pronto in caso di disastro nucleare! Un ulteriore aspetto positivo, mi pare.
      Io invece sto pensando se farmi la doccia ogni due ore o mai più fino a settembre.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Fa caldo su eddaje!.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: