Indo’ si va?

2012/06/08 § 1 Commento

Mi sembra manchi un pezzo, o che sia rimasto troppo sullo sfondo. Dovessi iscrivermi a un partito, o fondarne uno, lo farei al fine di migliorare società e Paese. Non mi pare ci siano dubbi sul fatto che un partito è un mezzo, o no? Se poi questo mezzo s’inceppa, lo devo sì sistemare, ma sempre con l’obiettivo di raggiungere la destinazione. Magari chiedo pure una mano a un passante: “Senta, sto andando di là, mica mi darebbe una mano a montare la ruota di scorta?”
“Oh, sa che la sua è proprio una bella destinazione?! Eccomi a sua disposizione.”
Più difficile ottenere aiuto se si fa passare il messaggio che in realtà non si sta andando da nessuna parte, si vuole solo risistemare la vettura – che è pur sempre un bel bolide, eh – e lasciarla parcheggiata lì, anche perché se poi la muovi un parcheggio del genere quando lo ritrovi?
“Guardi, ho un po’ da fare oggi. Se vuole le dò il numero del mio meccanico, però. Fa anche la fattura, se gliela si chiede con determinazione.”

Così quando qualche settimana fa ascoltavo Bersani dire a tutti “abbiamo vinto”, a parte le difficoltà mie soggettive nel non sovrapporlo mentalmente al piccolo Giosuè de La vita è bella (un’esperienza terribile), sentivo che c’era una mancanza. Ma hanno vinto cosa? Era quello l’obiettivo? Vincere?

E poi a ruota i pidiellini a dire di non aver perso. Che il PDL è in salute, che non è finito. Certo, ma sarebbe in salute perché? Per fare ginnastica?

Casini ha aggregato e sbaraccato il Terzo Polo senza che fosse ben chiaro che cosa ci volesse fare, a parte prendere un sacco di voti. Ma vabbè, è Casini, si dirà.

Adesso Renzi (che è uno che potrei forse anche votare) si candida per le primarie “per affermare le nostre idee, per dare una scossa al partito e per provare una buona volta a rivoluzionare, e a innovare, questo Pd.”
Sì, Matteuccio, ma icché tu vo’ fare dell’Italia?1

Il sospetto è che i partiti, al momento (e non è un buon momento), trovino il loro fine in se stessi. Nel miglioramento, rinnovamento, riposizionamento di se stessi. E se non proprio il fine unico, comunque la priorità assoluta.

E mi sembra che oggi, in Italia, un partito sano o un leader in forma e pronto per la prova costume, dovrebbero tornare a fare una cosa a mio giudizio normale, cioè dire io esisto perché voglio che il Paese, il quartiere, il mondo siano così. Capisco che sostiturie il così con dei concetti sia difficile, sopratutto di questi tempi in cui non ci sta capendo nulla nessuno. Però c’è da farlo. C’è da dimostrare che si vuole qualcosa, si insegue una visione, una destinazione. Se poi, per arrivarci, c’è da rivoltare un partito come un calzino, che si faccia anche quello. Ma la sensazione che voglio, io, per mettere un’x, magari anche per dare una mano, è che si stia andando in un bel posto. Se no è roba da meccanici.

————————
1 Fatt’i hazzi tua, so’ le primarie d’i piddì, miha le politiche.
Sì, ma Obama parlava da presidente già alle primarie.
Obama, Obama, Obama. Sempre co’ ‘st’Obama. O icché tu sei? Veltroni?
Punch!
Ouch!
Sbrang!
Crack.
(E scusatemi per il fiorentino scritto abborracciato, voi puristi.)

Tag:, ,

§ Una risposta a Indo’ si va?

  • Giulio scrive:

    Renzi mi parrebbe, per ora, intelligente e furbo. Devo capire se sia più l’uno o l’altro, con il timore che vinca la furbizia sull’intelligenza. Nel paesaggio tragico dei politici italiani, però, al momento credo che meriti di essere seguito, anche solo per il fatto di essersi espresso più e più volte contro i rimborsi elettorali ai partiti, senza se e senza ma. Cosa che non hanno fatto in molti, per quanto ne so io.
    Un altro che mi interesserebbe un pò da quelle parti è Ignazio Marino. Vediamo che tirano fuori. Peggio di così forse sarà difficile! Ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Indo’ si va? su eddaje!.

Meta

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: